Associazione RMP di Giuseppe Monari

Sistema di Riequilibrio Modulare Progressivo - Concetto KABAT

Descrizione del corso

PER INFORMAZIONI:
elisabetta.sinibaldi@uniroma1.it
masterinneuroriabilitazione@uniroma1.it

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA DI AMMISSIONE -- 31 GENNAIO 2022.

E' stata ufficialmente riconfermata la 7^ EDIZIONE presso L’Università “Sapienza” di Roma.

ATT! - Il Calendario Didattico e rispettive date sono visionabili sul doc. "Calendario Didattico con specifica della tipologia della didattica" scaricabile da questa pagina.



Anche quest'anno il MNR si fregia del prestigioso patrocinio di SIAMOC (Società Italiana Analisi del Movimento in Clinica - www.siamoc.it), la cui mission è quella di promuovere lo studio e le applicazioni cliniche dei metodi di analisi del movimento ai fini di migliorare la valutazione dei disordini motori, aumentare l'efficacia dei trattamenti attraverso l'analisi quantitativa dei dati e una più focalizzata pianificazione dei trattamenti, ed inoltre per quantificare i risultati delle terapie correnti.

Il Master si propone di realizzare un percorso formativo finalizzato a migliorare il ragionamento clinico riabilitativo in conformità a moderne cognizioni neurofisiologiche, neuropsicologiche, chinesiologiche e pedagogiche, elementi essenziali per avviare e condurre un programma riabilitativo efficace, appropriato e in linea con gli attuali orizzonti della EBM (Evidence Based Medicine) e EBP (Evidence Based Practice) in materia neuroriabilitativa.

 

Lo stato dell’arte ad oggi è il seguente: non esiste una metodica riabilitativa più efficace di un’altra. E questo è una verità trasversale, indipendente dalla patologia presa in considerazione. Appare anzi buona pratica la sapiente integrazione tra più metodiche, la possibilità di avere più strumenti per poter selezionare quello più appropriato non solo per la specifica patologia ma anche per lo specifico momento.


L’AssociazioneRMP di questa integrazione si fa portavoce;

il II° Congresso Nazionale del Sistema di Riequilibrio Modulare Progressivo – Kabat Concept (2014, clicca qui) e il successivo III° Congresso RMP diventano momenti di scambio, di cultura riabilitativa a 360° e di evidenze: è l’ottica, fortemente “sentita”, del prof. G. Monari, in cui le discipline che si occupano di neuroriabilitazione non sono più contrapposte ma cooperano e il risultato è posto al servizio del paziente.

Da questi presupposti l’idea di un Master Universitario di 1° Livello, destinato a professionisti della riabilitazione, che raccogliesse l’offerta formativa più accreditata rispetto alle metodiche utilizzate in riabilitazione neurologica.

Il corso di Master è rivolto a soggetti interessati a sviluppare una concreta professionalità nel campo delle neuroscienze, in particolare della riabilitazione delle patologie neurologiche sia di origine del Sistema Nervoso Centrale che del Sistema Nervoso Periferico;
 
Emiplegia
Malattia di Parkinson
Sclerosi Multipla
Atassie Ereditarie
Malattie Neurogenetiche
Neuropatie Periferiche
Lesioni Nervi Cranici
Traumi Cranici
Lesioni Midollari
Alterazioni Funzioni Cognitive
 

Il Master in Neuroriabilitazione è organizzato in moduli per ambiti di disciplina e per patologia trattata.
Al Sistema del Riequilibrio Modulare Progressivo sono riservati 4 moduli così globalmente suddivisi:

4 moduli per l’RMP:
1 modulo per la presentazione del Sistema di Riequilibrio Modulare Progressivo (H. Kabat Concept) e per la definizione degli aspetti introduttivi e innovativi per il trattamento delle lesioni periferiche;
1 modulo per l’EMP (Educazione Modulare Progressiva – H. Kabat Concept)

1 modulo Rieducazione Dismorfismi e Paramorfismi della colonna vertebrale con il Sistema RMP (H. Kabat Concept);

1 modulo per il trattamento dei Nervi Cranici (III, V, VI, VII, XII) con il Sistema di Riequilibrio Modulare Progressivo (H. Kabat Concept)


Viene insegnato, esclusivamente in presenza e con il supporto di un tutor, il corretto utilizzo di stimoli/informazioni estero e propriocettivi per

l’esecuzione di esercizi complessi
l’uso di un insieme di afferenze sensitivo-sensoriali variabili e di strategie terapeutiche, in rapporto alle diverse patologie, elementi peculiari per la professione sanitaria in fisioterapia, in terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, della logopedia e della terapia occupazionale.

 
Vengono fornite valutazioni riabilitative che analizzano versanti diversi ma integrati del sistema uomo sia nella globalità che nella selettività/specificità.
Esse permettono all’operatore di avere un riscontro, a breve, a medio e a lungo temine sulla situazione del paziente, e, quindi, poter organizzare un esercizio terapeutico mirato ed efficace.
 

Viene inoltre studiata con metodologia di ricerca la possibilità di integrazione delle varie realtà riabilitative ed approcci metodologici.

PREISCRIZIONE AL CORSO